Festa delle culture in movimento…

Posted on Posted in appuntamenti, Pescara, politica

Una bella giornata di sole. Una domenica nel giardino di Piazza Santa Caterina da Siena.I bambini, gli immigrati, i residenti, la musica, il caffè e il thè, i biscottini al cocco.Mille colori e suoni, tanti bambini intenti a disegnare, colorare, far volare aeroplanini di mille colori.Un pomeriggio per riappropriarsi di una zona verde, da poco ristrutturata ma dove sono assenti attività culturali.Una zona tranquilla ma a volte difficile. L’alcolismo dei pochi immigrati rende quel guardino una zona di confine. un ghetto racchiuso dalle sbarre all’inglese.Ieri è stato diverso. Ieri i curiosi, i grandi e i bambini hanno avuto lo spazio e gli strumenti per fare delle attività.Tutte le persone in pace ed armonia sorridevano felici.Le foto della festa sono a cura della sensibilità dello sguardo di Andrea Buccella.Tutto ciò è stato possibile perchè questo grande desiderio è stato recepito dalle persone che mi hanno aiutato a realizzarlo.In ordine di apparizione nell’organizzazione della giornata, grazie a Ricky e Giulia De berardinis;Grazie a Piera Menichini (fondamentale), che insieme a Fabio Bonomo, Rosa Smurra, Giuseppe Di Paolantonio e Antonella De Collibus (spero la febbre sia volata via) erano i Minimi e si sono occupati delle attività con i bambini;Grazie a Fiorella, Alessandra Kasketta, Gabriella Camiscioni, Isabella Lupo, Davide Chasm, Andrea Di Clemente per la disponibilità e l’organizzazione, grazie a Andrea Buccella, per le sue foto della giornata.Grazie a Miccetta, K-gin, Malone per i pezzi sull’integrazione.Grazie ai giovani Eritrei d’Abruzzo e in particolare Selam, per il loro angolo multietnico con thè e caffè.Grazie a Yacine e tutta la comunità senegalese per i dolcetti al cocco, un abbraccio grande a Seck, un supermegathanks a Michele Cianci.Grazie a Daniela e Filippo Ciavarelli – Dirty Bloom per aver sponsorizzato la giornata, grazie a Leo della libreria Primo Moroni per la sua positività e la disponibilità;Grazie a Stefano Faccini e al suo fiorino carico di tavolini;Grazie ad Armando e Laura del Mandorlo per lo stand bellissimo.Un big up a Domenico Luciani (un fonico d’eccezione) e a tutti i fratelli che hanno suonato per questo progetto:per la magia sonora di campane tibetane e digeridoo che ha incuriosito tutti grazie ancora a Fabio Bonomo (multiplayer) e Alessandro Scenna;rispetto per Ache direttamente dai Funkafolka disponibile e poliedrico e con i piatti!Grazie ad Antonello che mi ha fatto la sorpresa più bella!Grazie ai fratelli che mi hanno supportato fin dal primo momento e senza i quali tutto ciò non sarebbe stato possibile: rispetto totale per Stefano Sabato, Omnibass 26×1 per tutto e anche per le sciccherie e gli effetti;big up per tutto Clean heart sound station Gianluca, Carlo e Marcello che insieme a Luca Dread hanno trasformato un sogno in realtà.Un ringraziamento particolare ai Jamafrica che hanno capito lo spirito della giornata e hanno suonato per tutti senza risparmiarsi affatto!Grazie a Giovanni Di Iacovo, che mi ha offerto questa possibilità, a Gianni Melilla, un uomo che non si risparmia, a Davide Pace e Maurizio Acerbo che si sono impegnati a far si che la festa potesse svolgersi al meglio.Grazie a chi mi ha aiutato a lasciare il giardino migliore di come l’avevamo trovato.Grazie al grande Angiolino Orsini per la grafica e il sostegno.Infine grazie alle persone che sicuramente avrò dimenticato, a tutte le persone che hanno arricchito con la loro presenza questa giornata, a tutte le persone che si sono fatte avanti per partecipare la prossima volta.Sono commossa e colma di gioia.Grazie ancora e speriamo di poter ripetere presto l’esperimento!

2 thoughts on “Festa delle culture in movimento…

  1. Una giornata bellissima, fantastica l’atmosfera e molto piacevole la compagnia. Tutti i miei complimenti a Giampiero per il grafito con gli occhi, sono rimasto incanto a guardarlo non so per quanto…. Oh ma quanto era buono il tè alla cannella??!! Un megagrazie a Lucia x averci regalato una festa così bella.

    Ciao a tutti.

Leave a Reply